News

 

Tempi di guida” e “Orario di lavoro”: le ispezioni

22/04/2010

Le ispezioni del lavoro nelle aziende di autotrasporto portano, per i Funzionari incaricati, all’accertamento dei tempi di guida e di lavoro disciplinati dal Regolamento CE n.561/06, che riguarda i tempi di guida, e dal D.Lgs. n.234/07, che riguarda l’orario di lavoro. Le due normative, pur sovrapponendosi, vanno combinate e coordinate per definire i limiti alla durata del lavoro dell’autista: infatti, le sanzioni previste dall’art.9 del D.Lgs. n.234/07 vanno ad aggiungersi, e quindi non a sostituire, le ipotesi illecite previste dal Regolamento CE n.561/06 e i relativi precetti previsti dal D.Lgs. n.285/92 (Codice della Strada) per le violazioni del Reg. n.561/06.
Continua

COM-UNICA

22/04/2010

Min.Lavoro: comunicazione unica inizio attività d’impresa e comunicazioni on-line delle assunzioni La Divisione I, della Direzione Generale per l'Attività Ispettiva, del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, in risposta ad un quesito della Direzione provinciale del lavoro di Modena, ha emanato - d'intesa con Direzione generale per l'Innovazione tecnologica e la Comunicazione - la lettera circolare prot. n. 25/I/0007155 del 20 aprile 2010, con la quale fornisce indicazioni operative relativamente alla problematica inerente la comunicazione on-line delle assunzioni in caso di "Com.Unica" - comunicazione unica inizio attività d'impresa. La Direzione, in particolare evidenzia le problematiche riguardanti l'impossibilità di adempiere all'obbligo della comunicazione preventiva di assunzione da parte di quelle imprese che, contestualmente all'avvio dell'attività attraverso la c.d. "comunicazione unica", hanno necessità di impiegare personale fin dal primo giorno. In tale ipotesi, il Ministero ritiene che si possa rientrare nei casi di "forza maggiore" (ML nota prot. n. 4746 del 14 febbraio 2007), con la possibilità di comunicare l'assunzione di personale entro 5 giorni dall'inizio dell'attività lavorativa. Infatti, la "forza maggiore" è rinvenibile dalla coincidenza della data indicata nella comunicazione unica di impresa con quella successivamente indicata nella comunicazione ai Servizi competenti quale data di inizio della prestazione lavorativa.
Continua

Contratti: siglato l'ipotesi di accordo per il rinnovo del CCNL delle imprese Edili Industria

22/04/2010

E' stato sottoscritto, il 19 aprile 2010, l'ipotesi di accordo per il rinnovo del contratto collettivo nazionale di lavoro per i dipendenti delle imprese Edili Industria da parte dell'Associazione Nazionale Costruttori Edili - ANCE e le organizzazioni sindacali dei lavoratori (FeNEAL - UIL, FILCA - C.I.S.L., FILLEA - C.G.I.L.). A monte, si avrà un incremento economico di 118 euro, al parametro 130, suddiviso in 3 tranches: • 39 euro dal 1° aprile 2010; • 39 euro dal 1° gennaio 2011; • 40 euro dal 1° gennaio 2012. Il contratto che decorrerà dal 1° aprile 2010, avrà una durata triennale sia per la parte normativa che per quella economica.
Continua

CORSI A.S.A.

24/02/2010

In primavera inoltrata è in programmazione un nuovo corso per A.S.A. con svolgimento in orari serali.
Continua

FORMAZIENDA

30/09/2009

CHE COS'E' IL FONDO FORMAZIENDA? FORMAZIENDA è il fondo paritetico interprofessionale nazionale per la formazione continua. Il Fondo è autorizzato dal Ministero del Lavoro, della Salute e delle Politiche Sociali a promuovere lo sviiluppo della formazione professionale e continua e a finanziare piani formativi. L'INPS ha attribuito a Formazienda il codice identificativo "FORM" che dovrà essere utilizzato dalle imprese per manifestare le adesioni tramite il MOD DM 10/2. CHI SONO I DESTINATARI? I destinatari delle azioni formative sono i lavoratori dipendenti per i quali l'azienda versa il contributo integrativo dovuto per l'assicurazione obbligatoria contro la disoccupazione involontaria. QUALE CONVENIENZA PER L'IMPRESA? L'iscrizione al Fondo non comporta nessun costo aggiuntivo per l'impresa. Aderendo a FORMAZIENDA ogni impresa può finanziare la formazione dei propri dipendenti, utilizzando i contributi INPS provenienti dall'accantonamento obbligatorio dello 0,30%, che il datore di lavoro già versa come contributo integrativo contro la disoccupazione involontaria. Le aziende che hanno aderito a FORMAZIENDA posso accedere ai finanziamenti partecipando ai BANDI che il Fondo emanerà durante l'anno. La GRUPPO SERVIZI MANDY SRL in collaborazione con FORMAZIENDA offre la possibilità ai propri clienti di accedere a questi tipi di formazione finanziata e semi-finanziata. La circolare allegata spiega in termini semplici come aderire a questo Fondo.
Continua