CCIAA di Bg - Voucher per la formazione

 
CCIAA di BERGAMO

Contributo a fondo perduto sotto forma di voucher a favore delle imprese per interventi di formazione

 
Soggetti Beneficiari

Possono accedere ai benefici del presente bando le imprese non operanti nel settore della produzione primaria dei prodotti agricoli, con sede legale e/o operativa nella provincia di Bergamo, iscritte al Registro delle Imprese della Camera di Commercio di Bergamo.
Gli interventi a favore delle imprese saranno realizzati in regime de minimis.

Dotazione Finanziaria

La Camera di Commercio Industria Artigianato Agricoltura di Bergamo mette a disposizione un fondo di Euro 554.000,00 destinato alla realizzazione di interventi di formazione a favore delle imprese non operanti nel settore della produzione primaria dei prodotti agricoli, aventi sede legale e/o operativa nella provincia di Bergamo, con l’obiettivo di aumentarne la competitività attraverso il rafforzamento professionale e occupazionale dei lavoratori operanti al loro interno. 

Entità e forma dell'agevolazione
  
La Camera di Commercio riconoscerà alle imprese un contributo sotto forma di voucher per un valore che non potrà superare il 100% del corrispettivo richiesto dai soggetti accreditati. Tale corrispettivo sarà calcolato dividendo il costo complessivo che il soggetto attuatore dichiarerà di sostenere per il numero dei partecipanti che risulteranno presenti in aula all’avvio del percorso formativo. In particolare, il costo complessivo sostenibile dal soggetto attuatore verrà calcolato nel rispetto dei seguenti massimali orari di spesa, distinti per tipologia di corso: tipologia di corsi:
 
A) massimale orario di spesa € 350,00 tipologia di corsi
B) massimale orario di spesa € 250,00 tipologia di corsi
C) massimale orario di spesa € 160,00

Progetti
 
Le iniziative agevolate dovranno prevedere azioni formative aventi come obiettivo l’aumento della competitività delle imprese operanti nel territorio della provincia di Bergamo e il rafforzamento professionale e occupazionale dei loro lavoratori.
Sono esclusi i corsi abilitanti o obbligatori, regolati dalla vigente normativa. Sono, altresì, esclusi i corsi relativi alla formazione per l’utilizzo di software gestionali. Le tematiche dei percorsi formativi dovranno essere coerenti con l’attività esercitata dalle imprese partecipanti. Nella domanda di accreditamento i soggetti attuatori dovranno dare evidenza del numero delle ore di formazione che intendono erogare, suddivise per tipologia di corsi secondo la seguente classificazione: corsi di tipo:
 
A) corsi di formazione enogastronomica con aula didattica dotata di attrezzatura altamente specialistica corsi di tipo
B) corsi di formazione altamente specialistici con aula didattica dotata di attrezzatura specialistica o aula informatica dotata di pacchetti gestionali specialistici corsi di tipo
C) corsi di formazione generale, linguistica e informatica con aula didattica non attrezzata o con aula informatica attrezzata per corsi di alfabetizzazione. Ogni percorso formativo dovrà avere una durata minima di 3 ore e dovrà essere attivato con un numero minimo di 4 partecipanti

Presentazione Domande

Tutti gli interventi formativi dovranno concludersi entro il 31 dicembre 2016.

 
Per saperne di più  chiamaci
Area Sviluppo
Tel. 030 7050551
info@mandy.it